VELOFOLLIES PIÙ GRANDI CHE MAI

Nel 2024, non solo la classica ciclistica Kuurne-Bruxelles-Kuurne partirà da Kortrijk, ma dal 19 al 21 gennaio Kortrijk ospiterà nuovamente la fiera internazionale del ciclismo Velofollies in Kortrijk Xpo. Con oltre 300 espositori in tutti i settori del ciclismo e della bicicletta, Velofollies è oggi la seconda fiera del ciclismo più grande d'Europa!

Come nell’edizione precedente, anche nel 2024 Velofollies potrà contare sulla presenza dell’intero mercato della bicicletta. La fiera presenterà una gamma completa delle ultime biciclette da strada, MTB, gravel bike, trekking bike, ibride, e-bike, retro bike e cargo bike, oltre a una forte offerta di abbigliamento, viaggi in bicicletta, cibo e accessori. In questa edizione, il focus sportivo è ulteriormente sottolineato, soprattutto dalla crescita esponenziale delle gravel bike.

La ghiaia come tema centrale

Da Corona in poi, il settore ciclistico ha avuto l’imbarazzo della scelta, con alcuni anni di grande successo commerciale. Questi picchi sono ormai alle spalle e il mercato si sta tranquillamente normalizzando, ma il livello attuale è ancora superiore a quello del 2019!

All’interno dei segmenti, è chiaro che nel mercato belga la gravel bike, la E-mtb e la E-longtail stanno facendo progressi solidi, e si prevede che questo continuerà nel 2024. E questo è evidente anche in fiera, dove il gravel è il tema centrale.

I vantaggi di affrontare comodamente superfici diverse, non praticabili su una bici da strada, e quindi di provare un maggiore senso di avventura, attraggono chiaramente un pubblico ciclistico eterogeneo. In questo modo, alcuni marchi cercano il segmento ultra-sportivo, mentre altri si orientano verso il pubblico del bikepacking.

Sul fronte agonistico, anche la disciplina dello sterrato è in crescita. I percorsi di ghiaia delle Strade Bianche hanno già spesso catturato l’immaginazione, ma con i campionati di ghiaia come il BK, il CE e il WC Gravel, e una tappa di ghiaia nel Tour de France del 2024, il tono è completamente impostato.

Durante Velofollies, non solo si possono vedere tutte le diverse biciclette gravel, ma si può anche seguire un workshop sulla preparazione ottimale per una corsa gravel e assistere a un dibattito sul gravel con (ex)corridori.

E-bike, sicurezza ed estetica vanno di pari passo

Anche le biciclette elettriche sono un must di Velofollies. Anche in questo caso, è possibile testare diverse marche su una vera e propria pista di prova al coperto, con tanto di pendenza e zona di agilità.

Noterete soprattutto che si investe chiaramente nella sicurezza. Ad esempio, le e-Bike sono sempre più dotate di sistemi ABS. Anche dal punto di vista estetico si stanno compiendo passi avanti per nascondere il motore e la batteria nel telaio in modo bello ed elegante. La differenza con le biciclette di cinque anni fa è impressionante.

Inoltre, si nota che le e-bike con trasmissione a cinghia stanno guadagnando popolarità. La trasmissione a cinghia offre bassa manutenzione e semplicità, mentre la bici con cambio e catena offre un’esperienza leggermente più sportiva.

Sostenibilità, elettronica e connettività

La bicicletta è sempre stata un mezzo di trasporto sostenibile, essendo una delle modalità di trasporto meno inquinanti. Tuttavia, ci si sta impegnando ancora di più per la resistenza all’usura: i produttori fanno del loro meglio per rendere i componenti più durevoli.

Anche l’elettronica è diventata indispensabile negli ambienti ciclistici, non solo gli auricolari in corsa, o il cambio elettronico che è diventato chiaramente la norma nelle bici da corsa, ma soprattutto la connettività è in piena espansione: tutto ciò che si trova sulla bici è collegato all’utente tramite app.

In questo contesto, Velofollies sta infatti lanciando una nuova app per il ciclismo, vf Clubs. Si tratta di un’applicazione facile e gratuita per la gestione di club ciclistici, così come per singoli gruppi di amici che pedalano regolarmente insieme. Con vf Clubs è possibile impostare facilmente un calendario di corse e attività in formato digitale, caricando e condividendo anche file GPX. È possibile tenere traccia delle presenze in modo automatico e visualizzare in qualsiasi momento le statistiche relative al numero di corse, ai chilometri o alle altimetrie percorse per ogni partecipante, nonché una classifica del club online e in tempo reale. L’applicazione consente inoltre di consultare i dati di contatto di ciascun membro, compresi quelli relativi alle emergenze (mediche), per poter intervenire rapidamente in caso di eventuali incidenti.

Alberto Contador, Greg van Avermaert, Jan Bakelants, Sven Nys firmano la presenza!

L’esperienza è centrale a Velofollies, e la fiera può quindi tradizionalmente contare sulla presenza di corridori ed ex corridori di spicco del mondo del ciclismo. Quest’anno, non meno di Alberto Contador, Greg Van Avermaet, Jan Bakelants e Sven Nys saranno presenti per un’intervista o un meet & greet, sul palco centrale, presso uno degli espositori o al tavolo Vive-le-Velo di Karl Vannieuwkerke.

Oltre a queste conversazioni rilassate, a Velofollies potrete anche approfondire le vostre conoscenze sull’allenamento con un misuratore di potenza, prepararvi al meglio per le vostre sfide su sterrato o conoscere il senso e il non senso dei diversi test (di sforzo) per valutare la vostra forma fisica, e naturalmente godervi il Kwaremont café.

Velofollies si svolge venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 gennaio, dalle 10:00 alle 18:00, con un’apertura serale il venerdì fino alle 21:00. I biglietti costano 15 € in prevendita e possono essere ordinati sul sito www.velofollies.be. Lì troverete anche l’elenco completo degli eventi collaterali e tutti gli espositori e i marchi.

Pratico:
Orari di apertura:
Venerdì 19 gennaio: dalle 10.00 alle 21.00
Sabato 20 e domenica 21 gennaio: dalle 10.00 alle 18.00

Luogo:
Kortrijk Xpo
Biglietti:
15 euro in prevendita.
La vendita dei biglietti inizia il 20 novembre.
Tutte le informazioni su: www.velofollies.be

Più attualità

  • CICLISMO A KOČEVSKO: ESPLORARE LA FORESTA SEGRETA DELLA SLOVENIA SU DUE RUOTECICLISMO A KOČEVSKO: ESPLORARE LA FORESTA SEGRETA DELLA SLOVENIA SU DUE RUOTE
    Nel cuore della Slovenia si trova l'incantevole regione di Kočevsko, un paradiso per gli amanti della natura e della vita all'aria aperta. Con le sue foreste lussureggianti, i tesori d'acqua cristallina e la fauna selvatica, Kočevsko è un paradiso per i ciclisti in cerca di avventura e tranquillità.
    Leggi tutto…
  • UNA BOTTE DI PERCORSI CICLISTICI IMPEGNATIVI DALL’HOF VAN KALENBERGUNA BOTTE DI PERCORSI CICLISTICI IMPEGNATIVI DALL'HOF VAN KALENBERG
    Organizzare una vacanza o un weekend in bicicletta con la cerchia di amici o il club ciclistico e sperimentare e rafforzare lo stretto legame dell'intero gruppo non è un'impresa facile per molti. Eppure, non è così difficile trovare la formula ideale per rendere i legami del vostro gruppo ciclistico ancora più forti. La chiave sta nell'affittare una casa vacanze all-inclusive, dove tutti possano vivere appieno la passione per il ciclismo.
    Leggi tutto…
  • FIANCHI DEL COLL DE RATES IN FIAMMEFIANCHI DEL COLL DE RATES IN FIAMME
    Il noto Coll de Rates, nella regione di Calpe, è stato incendiato questo fine settimana a causa di un incendio fuori controllo di rifiuti da giardino. Sono andati a fuoco non meno di 800 ettari.
    Leggi tutto…
Altri articoli